FlavioStocco FlavioStocco

Events & Exhibitions

Alessandro Gatto

Alessandro Gatto

14 Giugno – 30 Giugno 2018
inaugurazione giovedì 14 Giugno alle ore 18:30

Presentazione di Marco Balestracci e Giancarlo Saran

Intervento di Ottorina e Sabrina Carraro

Galleria Flaviostocco
Borgo Pieve, 21
31033 Castelfranco Veneto (TV)

La Galleria Flaviostocco di Castelfranco Veneto presenta la mostra personale di Alessandro Gatto con la presentazione di Marco Balestracci e Giancarlo Saran. In occasione dell'inaugurazione ci sarà l'intervento di Sabrina e Ottorina Carraro della Dotto Trains che hanno contribuito alla realizzazione dell'evento.
L'esposizione, che si inaugura giovedì 14 Giugno alle ore 18.30, propone un nutrito corpus di opere dell'autore che permetterà di visionare i dipinti degli ultimi due anni. Gatto usa l’arte della caricatura e la satira, in un’accezione che potremmo definire lirica, per ammonire e denunciare, divertendo, le debolezze e la vanità imperanti nella società mass-mediatica e nell’uomo contemporaneo. Mondi spesso indecifrabili e aperti a molteplici interpretazioni, si è dedicato negli anni principalmente all’illustrazione delle “guerre” interiori e sociali che l’uomo si trova a combattere, da solo, ogni giorno.
Solitudine, incomunicabilità e indignazione morale sono le tematiche più ricorrenti e care all’illustratore veneto; i politici, la chiesa e le convenzioni sociali i suoi bersagli preferiti. All’interno di universi claustrofobici dai colori apocalittici, “arredati” da elementi monumentali e minacciosi al limite del fantascientifico, abitano dei personaggi, delle figure piccole e inermi, agitate da paure incontrollabili o schiacciate da pericoli esterni.
L’arte della caricatura e l’umorismo sono “una scorciatoia per raggiungere una meta in modo veloce” ha dichiarato Gatto. Nel suo mondo d’immagini, ricche di contenuti e parole non scritte e di riflessioni amare, personaggi schiacciati dai loro fantasmi interiori, perseguitati o appesi a un filo – come nell’opera Fede -, mondi trasfigurati in senso ludico o al contrario tragico, sono le materie prime in cui si declina la spiccata personalità delle sue opere e che hanno determinato il successo di Alessandro Gatto nel mondo. La mostra è visitabile fino al 30 giugno 2018

   Comunicato stampa Alessandro Gatto [45,8 Kb]

Alessandro Gatto